• l'Ardia di Sedilo
Storie fotografiche - Tiziana Masala Barcellona
Il lavoro fotografico è stato realizzato nel giugno 2009. 
tiziana 1
tiziana 1
“Sono nata a Borore, un piccolo paese del centro Sardegna. Fa circa 1500 abitanti, forse meno, perché tanti sono andati via.”
tiziana 2
tiziana 2

Sono nata in casa e a questo particolare ci tengo. Tra l'altro, nel 77, il mio anno, a Borore ci sono state diverse nascite casalinghe, credo almeno 5 o 6 persone.” 

tiziana 3
tiziana 3
“Da diversi anni vivo a Barcellona, una città che mi piace, viva, cosmopolita, con una ricca offerta culturale.”
tiziana 4
tiziana 4
Mi sono occupata di progetti di cooperazione allo sviluppo, collaborando con l'associazione Sandalia, una o.n.g. nata in Sardegna. Sono stata essenzialmente responsabile della gestione amministrativa dei progetti, ma ho avuto modo di partecipare anche a delle fasi operative.”
tiziana 5
tiziana 5
Uno dei luoghi che frequento di più a Barcellona é il C.C.C.B., il Centro di Cultura Contemporanea. Organizzano periodicamente mostre di grande interesse, ci sono proiezioni di film, attività diverse. Qui la cultura é un pilastro della vita sociale e urbana.”
tiziana 6
tiziana 6

Mi trovo bene in questa città, qui c'è una dimensione umana, i trasporti pubblici funzionano, ci sono spazi verdi e luoghi in cui si può stare tranquilli.” 

tiziana 7
tiziana 7
Mi sento un'emigrata, perché non sono nella mia terra che un poco mi manca; però mi sento migrante tra migranti, una cittadina del mondo, perché qui si respira un'aria di grande apertura.”
tiziana 8
tiziana 8
Della Sardegna mi manca la campagna, andare a cercare asparagi e funghi, mi mancano i luoghi che conosco o riconosco. Vengo da un paese di cultura pastorale e quello che più mi lega alla mia terra è la terra stessa.”
tiziana 9
tiziana 9
Il lavoro dell'o.n.g. Sandalia a cui ho collaborato si è sviluppato in Marocco. Un primo intervento è stato realizzato ad Anraz, un piccolo villaggio berbero del Medio Atlante. Inizialmente ci siamo occupati della ristrutturazione della scuola, ospitata in un caseggiato in pessime condizioni.”
tiziana 10
tiziana 10
Il problema principale in quei luoghi è la povertà. La comunità non aveva i mezzi per acquistare le materie prime essenziali per una ristrutturazione adeguata. Di questo ci siamo fatti carico come associazione.” 
tiziana 11
tiziana 11
Siamo riusciti a raccogliere dei fondi anche attraverso il coinvolgimento della nostra comunità, a Borore, dove abbiamo organizzato un evento: "Marghine di pace e d'altre storie". Si è sviluppato in tre serate ed ha visto una partecipazione massiccia del paese.”

 

Display Num 
 

 

Phoca Gallery

 

Migrazioni

Migrazioni – Dalla Sardegna/verso la Sardegna” e’ un lavoro di ricerca sui flussi migratori nell 'isola. Attraverso una documentazione fotografica, filmica e testuale, raccoglie le testimonianze di chi arriva in Sardegna e quelle di chi l’ha lasciata, creando una memoria, tracciandone i percorsi....

Chi ci sostiene

PROVINCIA di SASSARI